I processi penali dei capoccia sono sospesi, e io devo ancora pagare delle multe per divieto di sosta

di Wallace Henry Hartley

Art. 3 della Costituzione italiana – Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Art. 1 del cosiddetto “Lodo Alfano” – Salvi i casi previsti dagli articoli 90 e 96 della Costituzione, i processi penali nei confronti dei soggetti che rivestono la qualità di Presidente della Repubblica, di Presidente del Senato della Repubblica, di Presidente della Camera dei deputati e di Presidente del Consiglio dei ministri sono sospesi dalla data di assunzione e fino alla cessazione della carica o della funzione. La sospensione si applica anche ai processi penali per fatti antecedenti l’assunzione della carica o della funzione.

Abbiamo espresso, in passato, la nostra stima e fiducia per il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Ma, per non saper né leggere né scrivere, sarebbe bello se qualcuno ci spiegasse come possano coesistere nello stesso corpus giuridico i due enunciati sopraccitati.

Annunci