Viva limone ch’è frutto prelibato, viva l’imene ch’è brutto lacerato

di Wallace Henry Hartley

(da Il Mattino) Parla il papà di Noemi. “Dico subito chiaro e tondo che mia figlia è illibata. Ricordatevi questa parola: illibata. E ne sono orgoglioso […] In vita sua avrà dato al massimo un bacio al giovane fidanzatino con cui è comparsa nelle foto pubblicate da quotidiani e magazine”.

Anche ipotizzando che tutta questa storia sia una bufala, è soprendente che la linea difensiva sia basata sull’eventuale lacerazione di un imene. L’Italia è un paese meraviglioso.

Annunci