Scontro di civiltà ed esportazione della democrazia

di Wallace Henry Hartley

“Schiave del sesso in Iraq e Afghanistan” – Nuovo scandalo per i contractors americani (via Repubblica)
L’indagine di una ong rilanciata dal Washington Post accusa gli uomini della ex Blackwater. Si parla di bambine usate come prostitute e donne dell’Est Europa costrette a vendersi.

NEW YORK- La bambina irachena di dodici anni costretta a prostituirsi nel seminterrato di Bagdad mentre le guardie private americane fanno una colletta di pochi dollari e si mettono in fila. Le ragazze reclutate nell’est dell’Europa con la promessa di un lavoro come colf a Dubai e poi da lì dirottate e segregate nel cuore dell’Iraq. Le cameriere dei ristoranti cinesi di Kabul che dietro le lanterne rosse nascondono il segreto che conoscono tutti. L’ultimo orrore delle “guerre gemelle” che Barack Obama ha ereditato da George W. Bush ha il volto delle donne sfruttate nel nome di quell’altro idolo che divide l’altare con il denaro: il sesso. (LEGGI TUTTO)

Annunci